ZOCCOLI IN STILE GIAPPONESE ã‚­

Ti piace lo stile Giapponese? Ecco le nostre scarpe in stile Giapponese. Vesti comodo con queste stupende scarpe Giapponesi, senza muoverti da casa tua. Ognuna delle nostre scarpe in stile Giapponese sono prodotte a mano e ti verranno spedite direttamente a casa tua, qualsiasi giorno della settimana.

Visualizzazione di tutti i 12 risultati

Show sidebar

SCARPE STILE GIAPPONESE

Fino al XX secolo, in Giappone le calzature tradizionali venivano ancora utilizzate e oggi queste scarpe classiche rappresentano ancora la scelta migliore specie quando si indossano abiti anch’essi tipici della cultura del paese del Sol Levante come lo Yukata casual e il Kimono formale. Tuttavia è importante sottolineare che tra le varie scarpe ce ne sono alcune come ad esempio gli zoccoli e le ciabatte che nascono per svolgere un ruolo ben preciso e per la vestibilità desiderata dalle popolazioni giapponesi sia in termini di praticità che di comfort.

 

SCARPE STILE GIAPPONESE

Tra le varie tipologie di scarpe in stile Giapponese vale la pena citarne alcune che per caratteristiche strutturali e vestibilità si prestano per svariati usi. Per fare alcuni esempi citiamo i Waraji che sono dei tipici sandali intrecciati con paglia. Il materiale più tradizionale è infatti la paglia di riso. Questi sandali possono anche essere indossati con i tabi, ossia i tradizionali calzini giapponesi a punta divisa. Corde realizzate con lo stesso materiale avvolgono le caviglie e legano saldamente la suola al piede. Ci sono poi i Warazori che sono simili ai Waraji in quanto realizzati con lo stesso materiale di paglia, ma sono più vicini a un infradito.

 

QUANDO USARLE

Durante il periodo Edo, samurai e gente comune indossavano queste tipologie di scarpe pratiche. Al giorno d’oggi, i Waraji ad esempio vengono indossati soltanto per feste oppure occasionalmente da monaci buddisti. Tuttavia la loro leggerezza e freschezza induce molte persone specie nelle calde giornate estive ad indossarle nel quotidiano abbinandole ad esempio ad un fresco Yukata casual e anch’esso leggero.

 

STILE E VESTIBILITÀ

Abbinare delle scarpe in stile Giapponese non è difficile per le popolazioni del Sol Levante anche per i colori che spesso sono a tinta unita e si adattano bene a quella di un abito tradizionale e leggero come lo yukata. Tuttavia è importante sottolineare che in termini di vestibilità, le calzature in oggetto si possono comprare sia da uomo che da donna anche con decorazioni varie siano esse floreali o che simboleggiano la tipica cultura Zen, proprio come quelle che appaiono marcate sul suddetto abito estivo e sui tradizionali kimono.

 

 

ZOCCOLI STILE GIAPPONESE

I geta hiyori sono i classici zoccoli giapponesi di tutti i giorni. Di solito hanno una base rettangolare e due denti di legno che corrono perpendicolarmente al lato lungo della stessa Questi geta bassi e piatti erano tradizionalmente indossati con il bel tempo e possono essere laccati con hanao colorato (cinturini) oppure di legno naturale grezzo. Alcuni moderni stili di geta hiyori non hanno tuttavia alcun dente, ma solo una base di legno. Inoltre va sottolineato che su questa tipologia di scarpe indossare i Tabi (i calzini) è facoltativo. I geta con un singolo dente lungo è soprannominata tengu geta, poiché il demone tengu della mitologia giapponese è di solito raffigurato proprio con questi zoccoli.

 

QUANDO USARLI

L'estate in Giappone è la stagione dei festival, il che significa che è tempo di rispolverare dall’armadio lo yukata preferito (Kimono Yukata), avvolgere una fascia obi intorno alla vita e far scivolare i piedi in un paio di tradizionali zoccoli giapponesi. Queste tipiche calzature rendono pratici i movimenti e sono principalmente riservati ad attori, balli tradizionali, festival o adatti per abbinarli a costumi tradizionali.

 

STILE E VESTIBILITÀ

In termini di stile e vestibilità gli zoccoli giapponesi si possono indossare anche sotto la pioggia e il maltempo, in quanto i loro due denti sono molto alti e sottili e quindi consentono di evitare il contatto con acqua e fango. Del resto chi è già abituato agli infradito probabilmente riesce ad indossare questi zoccoli in un modo simile, con i piedi spinti nella parte superiore della scarpa e nella parte centrale del cinturino incastrato ordinatamente tra le dita. Sempre in termini di vestibilità è importante sottolineare che per ottimizzare l’uso degli zoccoli giapponesi conviene spingere un po' indietro i piedi e lasciare uno spazio maggiore tra la cinghia e la pelle di collegamento tra le dita dei piedi. Idealmente, il divario dovrebbe essere abbastanza ampio da consentire maggiore movimento alla punta del mignolo.

 

CIABATTE STILE GIAPPONESE

In Giappone, la parola “ciabatta” accomuna tutte le calzature da interno. Sin dai tempi antichi, le ciabatte giapponesi fanno parte di una tradizione culturale profondamente radicata in Giappone ovvero quella di togliersi le scarpe appena entrati in casa. Queste ciabatte sono realizzate con scarti di tessuto riciclato e in genere provengono da fabbriche di maglieria. Premesso ciò, va altresì aggiunto che essendo realizzate con i suddetti materiali riciclati, le dimensioni e il colore delle singole pantofole possono presentare alcune discrepanze.

 

QUANDO USARLE

A parte il modo e la semplicità con cui vengono realizzate, va detto che le ciabatte giapponesi sono elastiche ed ideali quando ci si vuole rilassare in casa o mettersi comodo. Le ciabatte in oggetto sono quindi una parte indispensabile del relax a casa, ma svolgono anche un ruolo importante nell'intrattenere gli ospiti. In una famiglia giapponese, oltre alle ciabatte personali, ci sono anche quelle esclusive per gli ospiti.

 

STILE E VESTIBILITÀ

Si dice che l'origine della ciabatta in Giappone sia apparsa per la prima volta all'inizio dell'era Meiji (1968-1912), ovvero il momento in cui il paese si apriva al mondo e riceveva di conseguenza più persone provenienti specialmente dai paesi occidentali. Tuttavia, queste ultime entravano direttamente nelle case o nelle camere d'albergo senza togliersi le scarpe. I giapponesi preoccupati che il pavimento si potesse sporcare e che il tatami si sarebbe danneggiato, decisero che per evitare questi problemi e dare il benvenuto a persone provenienti da diversi contesti culturali era conveniente fargli trovare delle ciabatte simili a quelle che usavano nelle loro case. Acquistare delle ciabatte giapponesi è dunque un ottimo modo per salvaguardare i pavimenti della casa specie quelli in legno, cosi come i tappeti e il tutto con il massimo comfort e raffinatezza, visto che queste ciabatte richiamano come decorazioni proprio quelle tipiche del Giappone.

 

COMPRARE SCARPE GIAPPONESI ONLINE

Sia che preferiate passeggiare per casa o per strada che correre con le scarpe da ginnastica o per mantenere semplicemente il vostro appartamento pulito, non c’è niente di meglio che comprare scarpe giapponesi online che sono ottime dal punto di vista della qualità, economiche e soprattutto originali. In tal senso basta visitare l’apposita sezione dello store Tokyostyle per trovare una vasta gamma di modelli e di taglie a prezzi favolosi e periodicamente con codici di sconto davvero allettanti. A margine va tuttavia aggiunto che gli unici problemi con lo shopping di scarpe giapponesi possono essere le dimensioni; infatti, molte offrono solo modelli nelle dimensioni S, M o L, senza un numero numerico equivalente, quindi può essere un tantino elaborata la ricerca per trovare quella che calza meglio per il proprio piede. Il suddetto sito consapevole di ciò, ha corredato ogni singola foto esplicativa di un elenco di taglie disponibili.